Dirsi di sì su una piattaforma panoramica ad alta quota

Qualche settimana fa vi ho parlato del parco Le Pigne, una location unica sulle sponde del Lago d’Orta (se vi siete persi l’articolo cliccate qui:https://www.manuela-eventi-e-matrimoni.com/post/organizzare-compleanni-e-feste-private-al-parco-le-pigne). All’ombra di castagni, querce ed abeti maestosi, ho immaginato un rito simbolico - o un rinnovo delle promesse - per sposi avventurosi.

Il luogo è davvero originale!

Si tratta di una piattaforma panoramica raggiungibile solo indossando un'imbragatura, sia da parte dagli sposi che dai loro ospiti.

La piattaforma può ospitare un massimo di quindici persone ed è perfetta per matrimoni intimi e con pochi invitati. Per rendere la location ancora più bella ho pensato di decorare imbracatura e piattaforma con tulle e fiorellini di campo. Ma parliamo di outfit: Per la sposa, una tuta in pizzo avorio e delle sneakers in tela color crema. Per le ospiti, no ad abiti eleganti e scarpe col tacco! Sì a praticità e divertimento!

La piattaforma si raggiunge, dal parcheggio o dal ristorante, in soli 5-10 minuti a piedi.

Un’idea originale per gli sposi potrebbe essere di percorrere la breve salita in sella a un asinello.

E dopo il rito ad alta quota si passa al ristorante, dove atmosfere raffinate ed eleganti accolgono gli sposi e i loro ospiti con una proposta culinaria autentica e orientata al rispetto della natura con prodotti a km 0.

La location dispone di sale da un minimo di 34 posti a un massimo di 275, ognuna con i propri spazi aperitivo, ballo o taglio torta.

Cosa ne dite, siete abbastanza avventurosi?

17 views

© 2019 by Manuela Gioria. All rights reserved. 

Termini e condizioni