Abito da sposa per un matrimonio in stile vintage

Maggio è il mese durante il quale inizia ufficialmente la stagione dei matrimoni, certo quest'anno è del tutto anomalo a causa dell'eccezionale epidemia che sta sconvolgendo tutti noi ma nonostante questo dedicherò gli articoli del mese in corso e non solo al look da sposa, ritengo che bisogna guardare sempre avanti e poi da lunedì riaprono gli atelier!!!!!


Dall’abito alla lingerie, dal velo alle scarpe, dal trucco all’acconciatura, tutto deve essere perfettamente coordinato. Ma c’è di più. Oltre a rappresentare la vostra personalità, il bridal look dovrà essere in linea con il tema del matrimonio e con la location. Ecco i consigli per scegliere gli abiti da sposa più adatti a ciascun tema, ogni settimana ne approfondirò uno, oggi iniziamo dall'abito per un matrimonio in stile vintage.

Per le amanti del vintage è inevitabile che la scelta cada su un matrimonio in stile retrò. Scegliendo questo tema, l’allestimento e l’abito da sposa faranno riferimento a tre colori dominanti: il bianco, l’avorio e le nuance polvere.

L’abito da sposa che più si adatta a un matrimonio in stile retrò è il modello principessa con gonna voluminosa, ma anche l’abito a semi-sirena in pizzo pesante, come il macramè.

Via libera a corsetti e bustier, scolli omerali e maniche di varia lunghezza e ampiezza.

Come sempre dipende da voi, vi sentite più vintage anni Venti, anni Cinquanta o anni Settanta?

L’accessorio che non può proprio mancare per completare l’outfit di un matrimonio in stile retrò è il velo, anche in questo caso ogni epoca ha il suo, dal velo rigorosamente bordato con lo stesso pizzo dell’abito, alle velette applicate ai cappellini anni Cinquanta.

Raccontatemi che spose sarete e quali age vintage vi rispecchiano maggiormente così potremo approfondire insieme l'argomento, privatamente o sul blog nei prossimi post!

43 views

© 2019 by Manuela Gioria. All rights reserved. 

Termini e condizioni